Chi Siamo

L’Istituto C. de Titta di Lanciano ha iniziato la sua attività come Istituto Magistrale nel 1937, risultando tra le più antiche scuole del territorio. La sua identità è legata alla figura del latinista Cesare de Titta, a sottolinearne l’indubbia caratterizzazione umanistica.

La nostra scuola è stata l’unica, nell’ambito dell’istruzione classica, scientifica e magistrale a livello provinciale, ad intuire già dagli anni ’50 l’importanza della ricerca sperimentale che poi verrà definita come diritto-dovere di ogni docente. Nel 1954 nacque così la scuola della totalità, sperimentazione durata fino al 1974, nella quale furono anticipate alcune metodologie didattiche tipiche dell’apprendimento modulare (il tempo pieno, la flessibilità degli orari, la scomposizione e la ricomposizione del gruppo classe).

Nell’ottica di un’educazione della mente con il supporto delle nuove tecnologie informatiche, fu acquistato il primo computer nel 1986 e veniva introdotto contemporaneamente il Piano Nazionale d’Informatica nelle prime classi dell’Istituto Magistrale; il 27 gennaio 1995, poi, grazie al provider Negrilink, messo a disposizione gratuitamente dal Consorzio Mario Negri Sud di S. Maria Imbaro l’I. Magistrale C. de Titta, prima tra le Istituzioni scolastiche italiane, riusciva a collegarsi e a navigare in Internet, assurgendo agli onori della stampa nazionale.

A 60 anni dalla sua istituzione, per effetto del D.I. del 10/3/1997 che sopprimeva gradualmente gli Istituti e le Scuole Magistrali, il De Titta terminava la sua gloriosa storia di I. Magistrale assumendo la dicitura di Istituto di Istruzione Secondaria Superiore. In realtà, il De Titta diviene un’istituzione liceale in quanto già dall’ a.s. 1989/1990 ottiene la maxisperimentazione linguistica, nell’anno successivo quella socio-psico-pedagogica e, qualche anno dopo, in sostituzione dell’Istituto magistrale, ottiene la sperimentazione autonoma del Liceo delle Scienze Sociali. Dal 1/09/2010 diventa definitivamente Liceo con la riforma ordinamentale della scuola superiore con tre licei: Linguistico, Scienze Umane, Economico Sociale.

L’Istituto “Enrico Fermi”, con sede in Lanciano, viale Marconi n.° 14, è ubicato appena fuori delle vecchie mura delle Torri Montanare, a ridosso del popoloso quartiere “Cappuccini”.
La Scuola, ad indirizzo Commerciale e per Geometri, vanta un’antica tradizione.
Nata come sezione staccata del “Galiani” di Chieti, diventa Istituto autonomo nel 1958, viene intitolata ad E. Fermi e sono attivati i corsi “Commerciale Amministrativo e Geometri”.
Nel corso degli anni ottanta sono stati aggiunti i Corsi per “Programmatori” e “Progetto 5” per i Geometri.
Negli anni ’90, la Scuola ha aderito ai progetti di sperimentazione assistita predisposti, per gli Istituti Tecnici, dal Ministero della Pubblica Istruzione e sono stati così istituiti, in rapida successione, per la filiera commerciale il progetto IGEA, (Indirizzo Giuridico, Economico, Aziendale) ed il progetto MERCURIO (sperimentazione del Corso Programmatori).
Nell’anno scolastico 2000/2001, l’Istituto, recependo i bisogni del territorio, ha attivato il Corso serale, sperimentale SIRIO per ragionieri e geometri, rivolto ad una utenza di adulti che vogliono ampliare le proprie conoscenze culturali. Dall’a.s. 2003/04 sono stati attivati i corsi Erica e Iter.
Nel 2010/11, seguendo le direttive ministeriali, vengono istituite classi del nuovo ordinamento scolastico. L’identità dell’Istituto si caratterizza in due aree di indirizzo: 1) settore economico, 2) settore tecnologico. I relativi risultati di apprendimento sono descritti in abilità, conoscenze e competenze anche con riferimento al Quadro europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente (European Qualifications Framework-EQF).

1,169 Visite totali, 8 visite odierne