Augurio di buona Pasqua

Carissimi tutti, l’esperienza che stiamo vivendo ci ha trascinato, in maniera violenta ed inaspettata, in un contesto sconvolgente, che ha sovvertito abitudini, regole, certezze, progetti, e ci ha obbligato a rinunciare alla nostra quotidianità, in favore di una eccezionalità difficile da accettare e da gestire. Eppure, a tutto questo stiamo cercando di reagire, con nuove energie e nuove azioni, ispirate sempre ai valori ed ai significati che abbiamo condiviso negli anni, giorno dopo giorno, e con cui abbiamo costruito l’orizzonte di senso dentro il quale muoverci, affinché il nostro agire avesse un’unica destinazione: i nostri studenti e la loro crescita umana. Un obiettivo che continuiamo a perseguire, anche se fra tante incertezze e difficoltà, perché è assolutamente importante “non perdersi di vista”, rimanere in contatto, garantire una presenza affettuosa ed attenta. Non sappiamo dire cosa avverrà nell’immediato futuro, ma non trascuriamo l’idea di una prospettiva che vogliamo mantenere intatta, perché sentiamo forte la responsabilità della formazione delle nuove generazioni. In questi giorni difficili, la scuola ha messo in atto tutte le competenze di cui disponeva e tutti, docenti e personale ATA, stanno prodigandosi per non lasciare indietro nessuno, perché nessuno si senta solo. Il nostro lavoro, ovviamente, ha bisogno di essere sostenuto dall’impegno dei ragazzi e delle loro famiglie, affinché questi giorni non trascorrano inutilmente, ma siano per tutti occasione di nuove conquiste. La ricorrenza della Pasqua imminente potrà essere un momento speciale di riconsiderazione delle priorità irrinunciabili, fra le quali ci sembra imprescindibile la cura del rapporto con i nostri simili. Abbiamo bisogno gli uni degli altri per definire i contorni della nostra stessa esistenza, ed aspettiamo tempi nuovi per vivere questa necessità con la consapevolezza e la pienezza che merita. Questo è il mio augurio per tutti voi, che possiamo incontrarci nuovamente in un abbraccio, senza paure e senza ostacoli. Buona Pasqua.

Il Dirigente scolastico

Prof.ssa Daniela Rollo

Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 del D. Lvo n. 39/1993

 549 total views,  1 views today