Trionfo all’Olimpiade del CAD

Olimpiadi CAD disegno al pc, concluse a Cagliari le finali. vince De Titta – Fermi

Premiazione CadOlympics, Cagliari 18/04/2018

Sul podio più alto della competizione nazionale e internazionale CadOlympics 2018 è salito l’Abruzzo, con Laura Gianimede, studentessa della 3°A Cat dell’Istituto ‘De Titta’ di Fermi Lanciano (Ch). Al secondo posto la Basilicata, con Damiano Iacovone, studente della 4° Cat dell’Istituto ‘Olivetti’ di Loperfido Matera (Mt), mentre al terzo posto si è classificato il Veneto, con Daniele Rosso che frequenta la 5° Cat dell’Istituto ‘Negrelli’ di Forcellini Feltre (Bl). Nella fase internazionale delle CAdOlympics, dopo il triplete italiano, al quarto posto Paolo Kapović Šamanović, al quinto Čajko Marko, entrambi Croati e al sesto Alen Drofenik, per la Slovenia.

Pubblicato da Cad Olympics & Paralympics 2018 su mercoledì 18 aprile 2018

Si sono concluse a Cagliari, lo scorso 17 aprile 2018, le finali nazionale ed internazionale delle Cadparalympics e Cadolympics, le prove di disegno tecnico assistito dal computer (Cad) e riconosciute come eccellenza dal Miur.

L’iniziativa ha coinvolto 99 studenti delle Scuole superiori di tutta Italia e sei scuole di Croazia e Slovenia con altrettanti studenti.

I ‘giochi’ Cad (Computer-Aided Drafting, cioè disegno tecnico assistito dall’elaboratore) si sono svolti nelle sedi dell’istituto Superiore ‘Michele Giua’ a Cagliari, mentre le CadParalympics nella sede staccata dello stesso istituto ad Assemini.

Momenti di grande emozione durante la cerimonia di premiazione, svoltasi nell’Aula Magna del ‘Giua’.

Sul podio più alto della competizione nazionale internazionale è salito l’Abruzzo, con Laura Gianimede, studentessa dell’Istituto ‘De Titta’ di Fermi Lanciano (Ch).

Al secondo posto la Basilicata, con Damiano Iacovone, studente dell’Istituto ‘Olivetti’ di Loperfido Matera (Mt). Al terzo posto il Veneto, con Daniele Rosso che frequenta l’Istituto ‘Negrelli’ di Forcellini Feltre (Bl).

Nella fase internazionale delle CAdOlympics, dopo il triplete italiano, al quarto posto Paolo Kapovic Šamanovic, al quinto Cajko Marko, entrambi Croati e al sesto Alen Drofenik, per la Slovenia.

67 Visite totali, 2 visite odierne